Certificazioni

Processi ottimizzati, maggiore competitività

UNI EN ISO 9001:2015

ADAMI SIDERURGICA ha ottenuto la certificazione aziendale in accordo alla nuova edizione della Norma UNI EN ISO 9001, con lo scopo di gestire in modo organizzato tutti i processi aziendali.

Relativamente alle attività di semilavorazione dei materiali siderurgici e di fabbricazione delle carpenterie saldate, ogni singolo processo produttivo è sottoposto al controllo qualità, che autorizza l’esecuzione delle successive fasi di lavoro, solo dopo aver dato esito positivo alle verifiche effettuate.

I controlli di processo vengono registrati su documenti interni che, su richiesta, possono essere visionati dal Cliente; il dossier tecnico che accompagna la fabbricazione conterrà i report di controllo obbligatori secondo le normative cogenti.

ADAMI SIDERURGICA garantisce l’intero iter di rintracciabilità del prodotto fornito, con la consegna dei Certificati di Conformità del materiale e di tutta la documentazione tecnica richiesta dalle normative cogenti.

UNI EN 1090:2012

ADAMI SIDERURGICA e ADAMI GROUP hanno ottenuto la certificazione aziendale in accordo alla Norma UNI EN 1090 per la classe di esecuzione EXC2, con lo scopo di fornire ai Clienti la marcatura CE dei componenti strutturali impiegati in ambito civile ed industriale.

ADAMI SIDERURGICA e ADAMI GROUP possono fabbricare in accordo ai requisiti progettuali del Cliente oppure possono fornire la consulenza tecnica per la realizzazione di un progetto personalizzato, che verrà successivamente realizzato e corredato dal dossier tecnico previsto dalla Norma per componenti soggetti a marcatura CE.

L’applicazione di questa Norma prevede il rispetto di numerosi requisiti di fabbricazione, la rintracciabilità dei materiali e l’elaborazione documentale del dossier tecnico della struttura.

Il materiale impiegato per la realizzazione di semilavorati e carpenterie UNI EN 1090 è marcato CE, rispetta i requisiti di spessore, di condizione superficiale e le normative comunitarie sul contenuto delle sostanze pericolose.

Le saldature sono sottoposte ai CND (controlli non distruttivi) previsti dalla norma, secondo i pertinenti livelli di accettabilità, sulla base della classe di esecuzione della struttura; i report di controlli sono inseriti all’interno del dossier tecnico consegnato al Cliente.

UNI EN 1090-1:2009

Marcature CE per componenti strutturali in alluminio e acciaio

UNI EN 1090-1:2009

Marcature CE per componenti strutturali in alluminio e acciaio

UNI EN ISO 3834-2:2006

Requisiti di qualità per la saldatura
per fusione di materiali metallici

UNI EN ISO 9001:2015

Certificazione di Qualità
dei Sistemi di Gestione

Riservato ai nostri Clienti

Un servizio esclusivo che fornisce informazioni e consulenze tecniche a tutti coloro che acquistano il materiale presso i nostri Magazzini al fine di produrre porte e cancelli secondo la nuova normativa UNI \EN13241-1.

L’ufficio tecnico di Adami Siderurgica si occupa di tutte le procedure e realizza la documentazione necessaria per la distribuzione di cancelli marcati CE, realizzati in esemplari unici. I clienti interessati dovranno fornire all’ufficio tecnico la tipologia di porta o cancello che intendono realizzare, allegando alla richiesta la distinta del materiale acquistato presso il nostro magazzino.
Se desiderate ricevere maggiori informazioni sulla nostra consulenza per le marcature CE dei cancelli, inviate i vostri dati e la vostra richiesta all'indirizzo: marketing@adamisiderurgica.it indicando:

  • Tipologia: Cancello, Barriera, Porta ...
  • Dimensioni
  • Distinta di acquisto del materiale

La norma

Per i cancelli la marcatura CE è obbligatoria dal maggio 2005. La conformità alla norma europea UNI EN 13241-1 consente l’apposizione della marcatura CE.
La norma UNI EN 13241-1 si applica:

    • A prodotti manuali e motorizzati di cancelli, barriere, porte industriali, commerciali e da garage destinati ad essere installati in aree raggiungibili da persone e per i quali l'utilizzo principale è consentire accesso sicuro a merci e veicoli accompagnati o guidati da persone in complessi industriali, commerciali o residenziali
    • Questa norma copre anche gli/le schermi/inferriate/serrande avvolgibili usate negli immobili destinati alla vendita al dettaglio che sono maggiormente interessati dal passaggio di persone piuttosto che da quello di veicoli.

La norma UNI EN 13241-1 non si applica:

    • Chiuse in canali navigabili e chiuse per bacini di carenaggio
    • Porte di ascensori
    • Porte di veicoli
    • Porte corazzate
    • Porte di gabbie/locali per la custodia di animali
    • Sipari in tessuto per teatro
    • Barriere ferroviarie e barriere usate solamente per i veicoli
    • Porte girevoli di qualsiasi misura
    • Porte pedonali manuali a scorrimento orizzontale con superficie dell’anta minore di 6,25 m2 (marcatura CE ai sensi della EN 14351-1)
    • Porte pedonali motorizzate a scorrimento orizzontale con larghezza inferiore a m. 2,5 e area minore di 6,25 m2, progettate principalmente per l’utilizzo pedonale
    • Porte con requisiti di resistenza al fuoco o tenuta ai fumi [marcatura CE ai sensi del prEN 14351-3]

Torna SU